Selezione pubblica per una borsa di studio a tecnico di laboratorio

Selezione pubblica per una borsa di studio a tecnico di laboratorio

2588
0
SHARE

ASL TO2

Selezione Pubblica per Titoli e Colloquio per l’assegnazione di 1 Borsa di Studio della durata di 12 mesi, riservata ad un soggetto in possesso di Laurea triennale in Tecniche Sanitarie di Laboratorio Biomedico, per l’esecuzione del Progetto dal titolo “Caratterizzazione dei fattori preanalitici che possono influenzare la farmacocinetica della terapia anti-HIV”, da svolgersi presso la Clinica Universitaria di Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia. La Borsa di Studio avrà una durata di 12 mesi, un impegno orario di 20 ore settimanali e un compenso lordo complessivo pari a € 9.120,00. Ai sensi dell’art. 3 del vigente Regolamento Aziendale, le Borse di Studio sono incompatibili con l’impiego/altro incarico (escluse prestazioni occasionali e docenze) presso una Pubblica Amministrazione o presso strutture private accreditate o convenzionate con il SSN. Ferma restando la verifica dell’inesistenza di conflitto d’interessi, è consentito lo svolgimento contemporaneo di attività di lavoro autonomo o alle dipendenze di datore di lavoro privato o di altra Borsa di Studio, nel limite massimo cumulativo di 40 ore settimanali. Il Progetto, scrive il Prof. Giovanni DI PERRI, si pone i seguenti obiettivi, in ordine di priorità: 1. osservazione e valutazione dei fattori pre-analitici in grado di influenzare in maniera significativa i risultati di TDM dei vari farmaci anti-HIV; 2. valutazione delle eventuali azioni correttive da intraprendere e loro ricaduta sui risultati e farmacocinetica dei farmaci anti-HIV. Il Progetto si prefigge, altresì, l’utilizzo dei seguenti metodi: 1. preparazione di campioni ematici “ad hoc” con concentrazioni note e dosaggio plasmatico degli stessi mediante tecniche di cromatografia liquida e spettrometria di massa o UV, previo trattamento preanalitico differenziato sui campioni disponibili; 2. verifica dei dati sui campioni reali. In particolare, il Borsista si occuperà delle seguenti attività: 1. preparazione e analisi di campioni “artefatti” di sangue contenenti farmaci anti-HIV; 2. analisi di campioni biologici HIV positivi per il dosaggio dei farmaci antivirali in uso; 3. analisi statistica dei dati ottenuti dallo studio. Il conferimento della Borsa di Studio non instaura alcun rapporto di lavoro subordinato. L’assegnatario dovrà sottoscrivere, per accettazione, il Regolamento Aziendale recante “Modalità di assegnazione e svolgimento delle Borse di Studio” approvato con Deliberazione n. 360/002B/2015 del 12/06/2015.

REQUISITO DI AMMISSIONE 1. Laurea triennale in Tecniche Sanitarie di Laboratorio Biomedico. I requisiti prescritti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione

Scadenza: ore 12:00 del 22/12/2016

Bando: clicca qui 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutte le news pubblicate. Basta inserire la propria mail (le mail, inclusa quella di conferma di iscrizione, potrebbero arrivare nella posta indesiderata o spam: contrassegnale come posta non indesiderata): clicca qui 

Lascia un commento