Shop 468
Selezione pubblica per esami per Infermiere

Selezione pubblica per esami per Infermiere

4790
0
SHARE

CAA Toblini

BANDO SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER L’ASSUNZIONE DI N. 1 “INFERMIERE PROFESSIONALE” A TEMPO PIENO E DETERMINATO PER UN PERIODO DI 12 MESIEVENTUALMENTE PROROGABILI AI SENSI DI LEGGE – CATEGORIA C – POSIZIONE ECONOMICA C1 – DEL CCNL DEL COMPARTO REGIONI – AUTONOMIE LOCALI.
In esecuzione della Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 18 del 11.08.2016 e della Determinazione n. 184 del 31.08.2016, si comunica che è indetta una selezione pubblica, per esami, per l’assunzione di n. 1 “Infermiere Professionale” a tempo pieno e a tempo determinato per un periodo di 12 mesi eventualmente prorogabili ai sensi di legge – categoria C – posizione economica C1 – del C.C.N.L. del comparto regioni – autonomie locali; A detti posti è attribuito il trattamento economico previsto – per la categoria C1, ai sensi del vigente
C.C.N.L. del personale dipendente dalle Regioni e dagli Enti Locali, salvo successive modificazioni contrattuali. Verranno, inoltre, corrisposte la 13^ mensilità e l’assegno per il nucleo familiare, se dovuto. Tutti gli emolumenti sono soggetti alle ritenute di legge.

REQUISITI PER L’AMMISSIONE
Per essere ammessi alla selezione gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
1. cittadinanza italiana, oppure appartenenza ad uno dei paesi dell’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.2.1994, n° 174, pubblicato nella G.U. del 15.02.1994, serie generale n. 61, ovvero per i non italiani le condizioni date dall’art. 3 del D.P.C.M. 07.02.1994 n. 174:
– godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza;
– essere in possesso, fatte eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;
– avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
Ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 161/2001, come modificato dall’art. 7 della Legge 06.08.2016 n. 97, possono partecipare ai concorsi per la copertura di posti che non implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri ovvero non attengono alla tutela dell’interesse nazionale, i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea ed i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno e del diritto di soggiorno permanente. Possono altresì partecipare i cittadini di paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiati ovvero dello status di protezione sussidiaria;
2. età non inferiore ai 18 anni;
3. iscrizione alle liste elettorali ovvero godimento dei diritti politici e civili;
4. non avere subito condanne per uno dei reati contemplati dal titolo II del Codice Penale (delitti contro la Pubblica Amministrazione), salvo l’avvenuta riabilitazione;
5. idoneità fisica all’impiego, con esclusione per gli invalidi;
6. non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da altri impieghi pubblici ai sensi di quanto disposto dall’art. 127, I comma, lettera d) del T.U. delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10.01.1957, n. 3;
7. aver ottemperato agli obblighi di leva o alle disposizioni di legge sul reclutamento (per i soli partecipanti maschi);
8. essere in possesso del diploma di “Infermiere Professionale” o del diploma universitario in Scienze Infermieristiche, con indicazione della data, sede e denominazione dell’Istituto in cui il titolo è stato conseguito;
9. essere in possesso dell’iscrizione all’I.P.A.S.V.I;
Al personale dichiarato idoneo dopo le prove d’esame si applica la riserva per i militari volontari di cui agli artt. 1014 e 678 del D. Lgs 66/2010.
I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione. Resta ferma la facoltà dell’Ente di disporre, in qualsiasi momento, anche successivamente all’espletamento delle prove selettive, l’esclusione dalla selezione per difetto dei prescritti requisiti ovvero per la mancata o incompleta presentazione della domanda prevista.

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
La domanda di partecipazione redatta in carta semplice, utilizzando l’allegato modulo, firmata dal concorrente, dovrà essere indirizzata a CASA di ASSISTENZA per ANZIANI “A. Toblini” – Piazza Bocchera, 3 – 37018 MALCESINE Vr e dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 21.11.2016, a pena di esclusione, a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno oppure consegnata a mano alla Segreteria dell’Ente o spedita mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo dell’Ente: direzione@pec.caatoblini.it.

SCADENZA: 21 NOVEMBRE 2016

Bando integrale e domanda: clicca qui

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutte le news pubblicate. Basta inserire la propria mail (le mail, inclusa quella di conferma di iscrizione, potrebbero arrivare nella posta indesiderata o spam: contrassegnale come posta non indesiderata): clicca qui 

Lascia un commento