Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per Tecnici di laboratorio

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per Tecnici di laboratorio

5068
0
SHARE

Croob Rionero

 

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico temporaneo in qualità di Collaboratore Professionale Sanitario – Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico– Categoria D.

In esecuzione della deliberazione n. 52  del 27/01/2016, è indetto avviso  pubblico, per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico temporaneo in qualità di Collaboratore Professionale Sanitario – Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico – Categoria D, della durata di otto mesi. 

Avvertenze

L’ammissione alla selezione è regolata dal DPR n. 220/01 “Regolamento recante la disciplina concorsuale del personale non dirigenziale del Servizio Sanitario Nazionale, dal DPR 487/94 e successive modificazioni, dal DPR 445/2000 recante il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa e s.m.i.. Ai sensi art. 7 D. Lgs. 165/01 sono garantite pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro. Il trattamento economico e normativo è stabilito dal vigente CCNL del Personale del Comparto del Servizio Sanitario Nazionale e dalle disposizioni legislative regolanti il rapporto di lavoro subordinato nonché dalla normativa sul pubblico impiego, per quanto compatibile. Gli emolumenti sono soggetti alle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali a norma di legge. 

Requisiti generali e specifici di ammissione

Possono partecipare all’avviso pubblico coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti generali:

– cittadinanza italiana, fatte salve le maggiorazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;

– idoneità fisica all’impiego. L’accertamento della idoneità fisica all’impiego, con la osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato a cura dell’Istituto, prima della immissione in servizio. Il personale dipendente da pubbliche Amministrazioni ed il personale dipendente dagli Istituti, Ospedali ed Enti di cui agli artt.25 e 26, comma 1°, del D.P.R. n.761/79, è dispensato dalla visita medica;

– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso un Pubblica Amministrazione, per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo nazionale di lavoro;

– non aver riportato condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici.

Requisiti specifici:

  1. – Laurea in “Tecniche di Laboratorio Biomedico” o Diploma Universitario di “Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico” conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs. 30/12/1992, n. 502 e s.m.i., ovvero i diplomi e gli attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici;

SCADENZA: 16 febbraio

Bando: clicca qui 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutte le news pubblicate. Basta inserire la propria mail (le mail, inclusa quella di conferma di iscrizione, potrebbero arrivare nella posta indesiderata o spam: contrassegnale come posta non indesiderata): clicca qui

Lascia un commento