Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per psicologi

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per psicologi

7708
0
SHARE

Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità
Ufficio esecuzione penale esterna Cagliari

Protocollo n. 1225

Avviso pubblico

di selezione per titoli e colloquio d’idoneità, di esperti in psicologia e criminologia ex art. 80, l. 354/75, da inserire nell’elenco ex art. 132, D.P.R. 30/06/2000 n. 230.
Art. 1

È indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio di idoneità, per esperti psicologi e criminologi, per la formazione dell’elenco ex art. 132, D.P.R. 30/06/2000 n. 230, cui attingere per il conferimento di incarichi da parte dell’Ufficio Interdistrettuale di Esecuzione Penale Esterna di Cagliari in regime di consulenza e senza rapporto di pubblico impiego, da espletarsi, presso gli Uffici di Esecuzione Penale Esterna della Sardegna, relativamente ai distretti della Corte d’Appello di Cagliari e della sezione staccata della Corte d’Appello di Sassari.

Art. 2
Validità dell’elenco

L’elenco ha validità per un periodo non superiore ad anni quattro, e potrà essere utilizzato per il conferimento di incarichi della durata non superiore a un anno solare, rinnovabile al massimo per un altro anno.

Art. 3
Requisiti di ammissione

Per essere ammessi alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

Per i candidati psicologi:

  1. laurea in psicologia (magistrale o vecchio ordinamento);
  2. abilitazione all’esercizio della professione di psicologo;
  3. iscrizione all’Albo professionale degli psicologi;
  4. possesso di partita I. V. A o dichiarazione di impegno di apertura della stessa in caso di conferimento dell’incarico;
  5. dichiarazione di non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’Art. 444 del C.P.P. e di non avere in corso procedimenti penali né procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale ai sensi dell’art.3 del D.P.R. 14/11/2002 n. 313. In caso contrario, si indichino le condanne e i procedimenti a carico ed ogni eventuale precedente penale, precisando la data del provvedimento e l’Autorità Giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale;
  6. età superiore ad anni 25;
  7. non avere rapporto di dipendenza con il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità

SCADENZA: 3 aprile

Bando: clicca qui 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutte le news pubblicate. Basta inserire la propria mail (le mail, inclusa quella di conferma di iscrizione, potrebbero arrivare nella posta indesiderata o spam: contrassegnale come posta non indesiderata): clicca qu

Lascia un commento