Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per 2 Infermieri

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per 2 Infermieri

5413
0
SHARE

ULSS 4

AVVISO PUBBLICO, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato, in via di supplenza, di n. 2 Collaboratori Professionali Sanitari – Personale Infermieristico – INFERMIERE – Categoria D

In esecuzione della deliberazione n. 832 di reg. del 22.09.2016, esecutiva, adottata dal Commissario dell’Azienda U.L.SS. n. 4 “Alto Vicentino” (VI), con sede legale in Thiene (VI) – Via Boldrini, n. 1, è indetto Avviso Pubblico, per titoli e prova/colloquio, per l’assunzione a tempo determinato, in via di supplenza, di n. 2 Collaboratori Professionali Sanitari – Personale Infermieristico – INFERMIERE – categoria “D”. Sono fatte salve, nei termini previsti dall’art. 3, comma 3, del D.P.R. n. 220/2001, le percentuali da riservare alle categorie di cui alla legge 12.03.1999 n. 68, a favore di soggetti disabili, nonché ad ogni altra vigente disposizione di legge in materia. Ai sensi dell’art. 1014 e dell’art. 678 del D.lgs. 66/2010, la riserva per i militari volontari sarà applicata a scorrimento della graduatoria come previsto dal comma 4 dell’art. 1014. Al predetto profilo professionale è attribuito il trattamento giuridico ed economico previsto dalle disposizioni legislative, regolamentari e contrattuali in vigore per le Aziende Sanitarie Locali. Il presente avviso è disciplinato dalle norme di cui al D.Lgs. 30.12.1992 n. 502 e s.m.i., al D.P.R. 09.05.1994 n. 487 e s.m.i., al D.P.R. 27.03.2001 n. 220, al D.Lgs. 30.03.2001 n. 165 e s.m.i., al D.P.R. 28.12.2000, n. 445, nonché dalle norme di cui alla Legge 15.05.1997 n. 127 e s.m.i. e dai CC.CC.NN.LL. personale del Comparto in vigore. Le Amministrazioni pubbliche garantiscono parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed al trattamento sul lavoro (art. 7 – 1° co mma – Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165).

REQUISITI per l’AMMISSIONE Per l’ammissione all’incarico sono prescritti i seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione europea I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza e avere adeguata conoscenza della lingua italiana (D.P.C.M. 7.2.1994, N. 174). Sono fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, nonché le disposizioni di cui all’art. 7 della Legge n. 97/2013;

b) limiti di età: età non inferiore ad anni 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti in materia per il collocamento a riposo d’ufficio.

c) idoneità fisica all’impiego. L’articolo 42 del Decreto Legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dalla Legge 9 agosto 2013, n. 98, ha abrogato le disposizioni concernenti l’obbligo del certificato di idoneità fisica per l’assunzione nel pubblico impiego, fermi restando gli obblighi di certificazione previsti dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 per i lavoratori soggetti a sorveglianza sanitaria;

d) Laurea in Infermieristica (classe L/SNT 1 – Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica – D.M. 2.4.2001) ovvero Diploma Universitario di Infermiere (D.M. 739 del 14.9.1994) o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente ai sensi del Decreto 27 luglio 2000;

e) iscrizione all’Albo Professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale in uno dei Paesi dell’Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo di iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Le domande di ammissione all’avviso, redatte su carta libera ed indirizzate al Commissario dell’Azienda U.L.SS. n. 4 di Thiene (Vi), devono pervenire, pena esclusione, entro il 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, all’Ufficio Protocollo dell’Azienda U.L.SS. n. 4 – Via Boldrini n. 1 – 36016 Thiene (VI)

I candidati hanno altresì facoltà di inviare all’azienda la domanda in via telematica all’indirizzo: protocollo@cert.ulss4.veneto.it, utilizzando una delle modalità di seguito indicate:
1) trasmissione tramite PEC-ID: la domanda di partecipazione e i documenti a corredo, richiesti dal bando o dall’avviso di selezione, possono essere trasmessi mediante la propria casella di posta elettronica certificata, purchè le credenziali siano state rilasciate previa identificazione e ciò sia attestato dal gestore(secondo quanto previsto dall’art. 65, comma 1 del D. Lgs. 82/2005 – C.A.D.). L’uso della PEC-ID non  richiede l’obbligo di sottoscrizione della domanda, delle dichiarazioni e del curriculum vitae da parte del Candidato, né di allegare copia di un documento di identità;
2) invio di copia della domanda e dei documenti tramite PEC normale e/o posta elettronica (ai sensi dell’art 38 c. 3 del D.P.R 445/2000): la domanda, le dichiarazioni sostitutive, il curriculum vitae e altri documenti . richiesti dal bando e da inviare, possono essere redatti in formato cartaceo, compilati e tutti debitamente sottoscritti dal richiedente in forma autografa e quindi acquisiti in formato digitale, al fine di ottenere una copia per immagine mediante scansione. Per la validità dell’istanza, la copia informatica della documentazione oggetto di scansione deve essere salvata in formato PDF e trasmessa in forma telematica
unitamente ad una copia per immagine (ottenuta tramite scansione in formato PDF) di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore;
3) invio tramite PEC o email personale di un file in formato PDF, sottoscritto con firma digitale o firma elettronica qualificata del candidato, contenente la domanda di partecipazione, i documenti da allegare, il curriculum vitae e le dichiarazioni sostitutive. Per la validità dell’istanza di partecipazione, si ricorda che il file deve essere privo di codice eseguibile e di macroistruzioni e che per la validità della domanda il certificato qualificato della firma elettronica digitale o della firma qualificata deve essere valido, non sospeso e né revocato.

SCADENZA: 7 NOVEMBRE 2016

Bando integrale: clicca qui 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutte le news pubblicate. Basta inserire la propria mail (le mail, inclusa quella di conferma di iscrizione, potrebbero arrivare nella posta indesiderata o spam: contrassegnale come posta non indesiderata): clicca qui

Lascia un commento